Il bosco dei cristalli. Come l amore si può trasformare in freddezza eterna

 

Allora buona sera a voi,

stasera parleremo del ”Bosco dei Cristalli”.

Amore,dannazione,perdizione e passione…sono tutte cose che si intrecciano nel mondo di Ramadax. Il bosco di cui vi parlerò è nato da un cuore infranto. E’ una storia molto dura ,ma devo raccontarvela.

Questa cosa di cui vi parlo è tratta da un frammento del ”Libro delle fantasie”.

Eccovi il frammento:

Un giorno moglie e marito attraversavano una landa per recarsi al tempio di Odino. La giornata prometteva bene, c’era un tiepido sole e la primavera accarezzava i loro visi. Giunti al tempio del dio e tributato i vari onori alla statua, ad un tratto l ‘uomo cadde a terra dimenandosi freneticamente. Loki era entrato nell’uomo  e stava infettando il suo cuore con promesse maligne. Sussurrava alla sua mente questa frase ”Se tu farai del male a tua moglie, io ti ricoprirò d’oro e d’argento”.

L’uomo aveva un cuore fallibile e facilmente manovrabile. Fece il male che Loki desiderava, ma Loki lo aveva messo alla prova. Come ricompensa l’uomo non ricevette oro ed argento, ma venne trasformato in un vecchio arcigno ed immortale. La colpa lo avrebbe divorato nei secoli a venire, ma Loki non era contento di aver punito solo lui. Trasformò il luogo in una fredda foresta di cristalli eterni.

Il bosco dei cristalli. Come l amore si può trasformare in freddezza eternaultima modifica: 2012-08-06T08:21:59+00:00da mattias64
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Il bosco dei cristalli. Come l amore si può trasformare in freddezza eterna

  1. Oddio…tutto ma questo no D: Loki è il Dio dell’inganno, delle malefatte, degli intrighi, è un dio egoista e volubile, è individualista e disprezza gli altri, non li mette certo alla prova! O almeno, non dà ricompense se le persone sono state buone, casomai le “arruola” se sa di poterle utilizzare in quanto sciocche, materialiste e manipolabili! Il tuo Loki sembra una maestrina che vuole insegnare alla gente ad amare ed essere bbbuona…

I commenti sono chiusi.