Ascia nera il grande…I e II parte

   

                                                   
Dal deserto periglioso, arrivano loro i cacciatori di sogni…. Liberamente citato dal ”Libro delle Genti” del capo della gilda dei maghi Trilaxus




Stasera vi voglio narrare di colui che erra nei deserti. L’hanno chiamato in differenti modi. Noi chiameremo il mio personaggio con il suo nome…Ascia nera…ribattezzato dopo la ”Grande guerra” contro l’oscuro, Ascia nera il sanguinario.

Ecco un pezzo che lo descrive bene:

Era alto quasi due metri, con i muscoli abbronzati che scalpitavano al sole come cavalli imbizzarriti

Spero di avervi reso bene l’idea di questo simpatico ”figuro” che incontrerete in giro per la nostra terra di Ramadax. Ascia nera è stato per me, molto difficile da elaborare. Non è stato facile come per il magalbero oppure come Eliseth, ci ho messo quasi 4 mesi per elaborarlo.

Ho dovuto cercare di entrare nel modo di pensare di un guerriero.

1- Cosa pensa un guerriero?

2- Cosa sente un guerriero?

3- Cosa vuole e come si sente un guerriero?

4- La più importante….è triste dopo aver lottato? Oppure desidera lottare ancora ed ancora.

Diciamo che stavolta l’anima ho dovuto veramente sputarla fuori…

Ho dovuto leggere tanti e tanti libri sui guerrieri medievali e poi mi è caduto l’occhio su un libro che ha come argomento gli indiani d’america.

Mi sono domandato e se….realizzassi un guerriero indiano?

—–

2 parte

Allora buona sera a tutti,

vorrei finire con voi il discorso su ascia nera. Ma prima di incominciare, vorrei chiedere scusa se in alcuni post, c’erano delle sviste. Sono state tutte corrette.

Allora,

secondo me un guerriero ha il suo ”modus pensandi” molto disciplinato e sempre pronto all’azione.  Il mio ”Ascia nera”, quando si è trattato di creare i suoi sentimenti è stato per me…complesso.

Ero fortemente indeciso tra un guerriero duro e freddo e un cavagliere duro all’esterno e sensibile all’interno. Allora vi rispondo subito dicendo che nel 1 libro, Ascia nera rispecchierà il primo modello. Nel 2 libro il nostro guerriero addolcirà il suo carattere, il motivo? Probabile matrimonio…

Ciò che desidera un’anima eternamente in guerra si può definire con i versi dei cantastorie del deserto(sono cantori erranti del mondo di Ramadax): ”

Desidero la morte e la spada,

ma lasciamo l’onore di una vita felice in punta ad uno stiletto d’argento”

Vi lascio capire da soli cosa amano…


Un guerriero, desidera lottare e lottare. 





                                                                            

Ascia nera il grande…I e II parteultima modifica: 2012-08-06T08:27:11+00:00da mattias64
Reposta per primo quest’articolo