Cose che hanno influenzato il mio modo di scrivere.

gatto,felini,miao,fantasy

 

Cucù a voi amici cari,

stasera parleremo di cosa mi ha influenzato nello scrivere e domani sera vi svelerò un segreto del mio romanzo.

 

 

Scrivere un libra è un’arte molto difficile o molto facile a seconda della persona e del ”modus facendi” dello scrittore.

Nel mio caso, prima di pensare a scrivere un libro, mi sono dedicato alla lettura di molti fantasy, per cercare di formare un modo mio di scrivere.

Ho focalizzato i miei maestri di scrittura in:

1- Tolkien- in particolare nel suo modo di raccontare il Signore degli Anelli come una cronaca-con l’uso del calendario-.

2- Michael Ende- da lui ho preso la tecnica dell’incontro tra i mondi- il mondo del reale e del fantastico-.

3-Terry brooks- leggende ed apprezzando il suoi romanzo ho tentato di assorbire il suo linguaggio-.

4- Me stesso- per l’uso di metafore che mi contraddistingue-.

5- Ursula k. Le guin-che ringrazio per avere scritto la saga del ”Mareterra”- da lei ho umilmente tentato di assorbire la capacità di mischiare i fatti fantastici con un reale surreale.-

 


Mi sono permesso anche di lasciarmi influenzare da alcune che non vi avevo detto.Ho attinto alcuni spunti per le figure fantastiche  dalla Bibbia e dal Corano. Dalla Bibbia ho preso le figure dei ” Nephilim” e dal Corano le figure dei ”Jinn”.

Le figure bibliche le ho spiegate nel post precedente, ma voi mi direte ed i Jinn?.

Allora i Jinn

vi metto un link di wikipedia:http://it.wikipedia.org/wiki/Jinn


Buona notte a voi

 

Cose che hanno influenzato il mio modo di scrivere.ultima modifica: 2012-02-17T23:49:33+00:00da mattias64
Reposta per primo quest’articolo